My Everything

Sono qui, in attesa..

Mi piace scrivere, mi è sempre piaciuto scrivere, ma ultimamente avevo perso lo stimolo nel creare qualcosa di mio, qualcosa che iniziasse con un foglio bianco e piano piano si compilasse in maniera giusta, discreta, importante, carina, e interessante. Sono sempre stata appassionata di novità. Il mio blog esiste da tanto e ogni tanto mi fa disperare perché magari crolla, non è perfetto, perché va raggiustato è come se anche lui stesso cercasse delle attenzioni da parte mia. Ma sarà proprio così? Si, penso di si.

Come intitola il post di oggi, sono in attesa, … sono al nono mese di gravidanza. Ed eccomi qui a scrivere perché ho tempo di dedicare qualcosa a me stessa, qualcosa che poi quando lo rileggi a distanza di anni mette allegria, simpatia, etc. Aspetto un altro maschietto. Il nome sarà svelato quando nascerà, è l’unica scaramanzia che ancora adotto, perché le altre sono cadute da tempo o non ci ho mai fatto caso.

L’idea di tornare a scrivere alla fine è data anche un po’ da questa nuova gravidanza. Quando il mio blog prese vita ero ancora alle prime armi, non solo per il blog in se stesso ma anche per i contenuti. Erano soprattutto dei contenuti relativi a viaggi, un diario di viaggio sulle mete che mi piacevano di più che mi appartenevano di più ed ho fatto un gran lavoro sinceramente. Avevo il tempo di scrivere e ciò che scrivi rimane sulla pietra come si diceva un tempo, ciò che non scrivi prima o poi va via col vento. Sono rimasti dei racconti bellissimi che a leggerli mi fanno tenerezza oltre che invidia per i viaggi che un tempo facevo. Ma allora è tutto finito? Beh direi di no. Ho continuato a viaggiare, sempre e comunque, anche col mio primo figlio, Claudio, da piccolissimo l’ho sempre portato con me e l’idea è di rifarlo di nuovo, con il secondo. Ho già prenotato la mia vacanza estiva, ve l’ho detto? 🙂 ma questo magari sarà dettaglio di un post più in là.

Dicevo… l’idea di tornare a scrivere è data anche da questa nuova gravidanza in quanto mi piacerebbe arricchire il blog con nuove sensazioni, quelle di una “mamma bis” che continuerà a parlare di cose fashion (perché alla fine ci si nasce, o no?), ma anche di bambini, di organizzazione, di viaggi, di famiglie, di incavolature, di  vita!

Cosa ne pensate? Vi piace l’idea? Io ci provo. E come diceva un vecchio libro… “io speriamo che me la cavo”.

.Valeria

 

Share it if Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.