Londra, My Trip

La prima metropoli di Baby Clà: Londra 2011

La seconda tappa di questa estate è stata scelta come un banco di prova per i prossimi viaggi con il piccolo Clà. Si sà, io e Romolo amiamo viaggiare, ma è inutile dire che da quando è nato il piccolo abbiamo viaggiato ugualmente, ma di meno e forse diversamente, rispetto a quanto avremmo fatto in sua assenza. Anche lo scorso anno non ci siamo fatti mancare “Mare e Monti” dei paesi nostri…. con prima il mare in Sardegna e poi la montagna in Alto Adige.

Quest’anno abbiamo sicuramente voluto replicare il discorso mare, e tentare di fare una metropoli, e la scelta è ricaduta su Londra.
Siamo stati benissimo, il piccolo Clà ha dormito sia all’andata che al ritorno in aereo, si è divertito come un pazzo a vedere e prendere i BUS rossi Londinesi,  a correre nell’aeroporto, a scherzare e giocare con gli scoiattolini nei parchi di Londra. Insomma… bellissimo, in barba a quanti dicono che non è accogliente per i bimbi, in quasi tutti i bar, ristoranti etc.. ho sempre trovato il fasciatoio, ho sempre trovato persone gentilissime disposte a darmi una mano per il bimbo, ho sempre trovato “il seggiolone” cosa che in Italia spesso non trovo o che addirittura và prenotato!

Ma andiamo per gradi. Il nostro hotel, come si vede dalle foto qui sotto era davvero bello. In zona Westminster che consiglio a tutti, pieno di fermate di BUS intorno, e comodissimo da raggiungere a piedi se si vuole fare una bella passeggiata. Dietro l’hotel c’era il famoso museo TATE BRITAIN, di cui abbiamo beneficiato della vista dalla camera, nei suoi giardini curatissimi.
Hotel fantastico, con ristoranti interni, pieni di gente accogliente, professionale, carina e disponibile. Siamo stati benissimo. Hotel pulitissimo, ci hanno dato una camera più grande per consentirci di stare comodi, e in camera abbiamo trovato il lettino per Baby Clà e una zona studio con iMac che fungeva da stereo e tv! AVANTISSIMI!!!

E’ sempre un gran piacere passare qualche giorno nella capitale britannica, eclettica, affascinante, multiculturale…  e andarci con i vostri bimbi può essere un’esperienza che supererà tutte le vostre aspettative. A prima vista, può sembrare una città difficile da visitare per chi viaggia con pargoli al seguito: il caos della metropoli, il tempo variabile, la folla in metropolitana, la guida a sinistra… Ma non fatevi ingannare dalle apparenze, Londra offre tantissimo sia per grandi che per piccini, è una città sicura e facile da visitare, grazie a metro e autobus efficientissimi, ma soprattutto è la capitale del divertimento intelligente. Se piove, ci sono un’infinità di musei (molti dei quali gratuiti), che offrono aree dedicate ai bimbi.  Se è una bella giornata, abbondano i parchi, le attività all’aperto e gli eventi.  Insomma, c’è veramente l’imbarazzo della scelta. Tra l’altro, con qualche piccola accortezza, è possibile godersela senza spendere una fortuna!
i bambini sotto i 5 anni viaggiano sempre gratis in metropolitana,Docklands Light Railway (DLR), sugli autobus e sui tram, se accompagnati da un adulto con un biglietto valido. I bambini sotto gli 11 anni viaggiano sempre gratis sugliautobus e sui tram. Possono viaggiare gratis anche fuori dagli orari di punta (dopo le 9.30 dal lunedì al venerdì e per tutta la giornata nei weekend e durante le festività nazionali) sulla metropolitana e sulla Docklands Light Railway (DLR), se accompagnati da un adulto in possesso di un biglietto valido. Con 1 adulto possono viaggiare gratis fino a 4 bambini. I ragazzi sotto i 15 anni viaggiano sempre gratis sugli autobus e sui tram.  Per risparmiare, vi consigliamo di acquistare il London Pass con opzione Travel Card.

Attrazioni gratuite per bambini: molte attrazioni di Londra offono l’ingresso gratuiti ai bambini. Tra queste, segnaliamo il Science Museum, il National History Museum e il Museum of Childhood. I ragazzi sotto i 16 anni possono entrare gratuitamente sulla HMS Belfast: a bordo della nave, i piccoli turisti possono trovare tante attrazioni dedicate a loro e l’ultimo weekend del mese vengono organizzate attività per tutta la famiglia. La Somerset House è gratuita per i ragazzi fino a 18 anni. Questo bellissimo edificio del XVIII secolo ospita importanti collezioni di arte e tesori. Potete convincere i vostri bambini a seguirvi nella ”noiosa” visita, promettendo loro di correre attraverso i 55 getti delle spettacolari fontane nel cortile dell’edificio. Divertimento assicurato!

Divertimenti gratuiti per bambini: visitate i siti dei principali musei di Londra, ci sono sempre in programma laboratori ed eventi totalmente gratuiti per i piccoli. La National Portrait Gallery ha per esempio un programma dedicato ai ragazzi dai 14 ai 21 anni, che comprende laboratori e lezioni d’arte. Inoltre organizzano una serie di eventi per la famiglia con attività gratuite per i bimbi più piccoli. L’Horniman Museum è gratuito e presenta un fantastico programma di attività per bambini, trattando gli argomenti più diversi, dai giocattoli alle maschere, agli animali. Infine, segnaliamo un evento annuale che offre ai bambini la possibilità di assistere gratuitamente ai migliori spettacoli di Londra. Si tratta della Settimana dei Bambini, organizzata dalla Society of London Theatre, che si svolge durante le ultime due settimane di Agosto.

… e ora, non vi resta che prenotare e partire! Enjoy London!

 

Share it if Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.